Carta della qualità dei servizi

La Carta della qualità dei servizi, previa approvazione del direttore, è resa pubblica attraverso sistemi informatici, affissione e/o distribuzione a chiunque faccia richiesta di copia. Il museo definisce periodicamente, almeno ogni due anni, nella Carta della qualità dei servizi i livelli minimi di qualità dei servizi erogati e si impegna a:

  • monitorare il rispetto degli standard prefissati, rispondere ai reclami; attivare forme di ristoro nei casi di effettiva inosservanza degli impegni assunti;
  • promuovere periodicamente indagini di verifica del gradimento dell’utenza e incontri con le organizzazioni interessate.

La Carta della qualità dei servizi riporterà l’organigramma della struttura con le coordinate dei responsabili dei diversi servizi, registrandone periodicamente le variazioni.

Translate »